L’Alqamah cede il passo alla capolista Altofonte, la cronaca

292

Seconda sconfitta consecutiva per l’Alqamah di mister Massimo Messina, che non riesce ad avere la meglio sulla capolista Altofonte. Nonostante tutto la partita del Sant’Ippolito comincia con il piede giusto e già al 10′, dopo un’azione partita dai piedi di Pirrello, cross di Ciacio per il colpo di testa vincente di Fascella. Gli alcamesi sembrano avere il pallino del gioco e non soffrono la manovra ospite, ma rischiano solo una volta con l’attaccante palermitano, che dopo una svarione difensivo, si trova solo davanti a Lo Monaco e calcia fuori, sfiorando il palo. Il secondo tempo sembra avere l’andamento del primo ma al 17′ arriva il pari ospite dopo un fallo laterale dalla sinistra alcamese e con l’attaccante palermitano lasciato solo che calcia e mette in rete. I bianconeri reagiscono, ma la sfortuna è dalla loro parte, infatti colpiscono una traversa con Mancuso con una rovesciata, poi con Vilardi che di punta calcia e il portiere ospite risponde con un ottimo intervento e poi con Ciacio che da fuori sfiora il palo. L’Altofonte trova il gol decisivo della vittoria grazie ad un cross che mette in ottima posizione l’esterno palermitano, che da solo insacca in rete per il 2-1. L’Alqamah reagisce ma non riesce a riacciuffare il risultato. Prima sconfitta interna per gli alcamesi e delusione per il pubblico che è venuto numeroso, incitando la squadra fino all’ultimo minuto.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here