Asd Città di San Vito Lo Capo, Battaglia: “Vogliamo costruire qualcosa di importante”

1129

Idee chiare e grandi progetti. Si respira questo e tanto altro attorno all’Asd Città di San Vito Lo Capo, neonata società che per la prossima stagione giocherà nel campionato di Prima Categoria. “Abbiamo deciso di partorire questo progetto – a parlare è il DS Vito Battaglia – Partiremo dalla Prima Categoria, il nostro allenatore sarà Giovanni Bonfiglio, importante figura di rilievo del calcio del nostro territorio e di sicuro affidamento“. Una decisione che implica tanti sacrifici da parte di un gruppo di persone determinate a raggiungere obiettivi reali, senza porsi alcun limite: dal presidente Francesco Mangiapane, ai dirigenti Nicola Cammarasana, Giuseppe Billeci, Giovanni Vultaggio, Pietro Poma, Giovanni Grimaldi, Giuseppe Pellegrino, fino allo stesso Battaglia.

Ciò che rende tanto speciale quanto affascinante la programmazione del San Vito è la scelta di “arruolare” giovani del territorio: “Questa è un’idea nata parallelamente a quella di avere una squadra di calcio e che ha trovato terreno fertile con il consenso dei genitori. Vogliamo essere una scuola per farli crescere”. In quest’ottica la dirigenza si sta già muovendo: nei giorni scorsi è stato ufficializzato l’acquisto del portiere Guido Mistretta (nella foto), classe 1980. “Aspettiamo l’innesto di 5-6 persone di esperienza che andrà  a creare il giusto mix con i giovani. Posso dire inoltre – aggiunge Battaglia – che stiamo per chiudere l’acquisto di un difensore e due attaccanti. Sono grandi nomi ma ancora non posso svelarli”. 

A supporto di questa nuova realtà c’è anche un’amministrazione presente “la quale, a nome di tutta la società, sento di ringraziare per averci messo a disposizione il campo a 11″. La volontà di stupire facendo un grande campionato: “Inizieremo la preparazione il 28 agosto. Siamo all’incirca trenta; è chiaro che sarà compito di mister Bonfiglio  scegliere i giocatori che disputeranno il prossimo torneo. Anzi – conclude il DS – colgo l’occasione di invitare chiunque voglia mettersi in gioco a venire al campo“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here