Basket, la Virtus Trapani cede in casa contro il Milazzo

357

Alla fine è venuta fuori la maggiore solidità degli ospiti ma è stata una partita combattuta quella disputata al Palavirtus, valida quale 9° ed ultima giornata del girone di andata del campionato di serie D regionale tra Virtus Trapani e Milazzo. Era stata brava la Virtus a rimettersi in carreggiata grazie alla buona vena di Longo che aveva ispirato la rimonta dei trapanesi che si riportavano in parità a 3 minuti dalla fine sul 61-61, ma la maggiore lucidità nella gestione degli ultimi possessi ed il talento di Christian Italiano, ala ventiduenne del Minibasket Milazzo che realizzava tre canestri consecutivi, alla fine hanno fatto la differenza facendo pendere l’ago della bilancia dalla parte degli ospiti che hanno concluso vittoriosi con il punteggio di 65-72. Una partita che è andata a strappi con gli ospiti che provavano già a scappare nel primo quarto (15-22) ma con i gialloblu trapanesi bravi a rientrare con i canestri di Pollina nel secondo periodo che si chiudeva sul 36-37 in favore di Milazzo. Equilibrio che non cambiava nella seconda metà di gioco, con il talentuoso Italiano che portava ancora avanti Milazzo ma con la Virtus che grazie alle buone iniziative di Simone Di Vita rimaneva incollata alla partita (49-52) prima della tripla che fissava il punteggio sul 49-55 per gli ospiti a fine terzo periodo. Milazzo provava a chiudere la partita sfruttando una certa sterilità offensiva della Virtus ad inizio ultimo quarto ma sul 51-61, ad 8 minuti dalla fine, Genovese ordinava la difesa a zona che gli ospiti faticavano ad attaccare, e con il giovanissimo trapanese Totò Longo che si caricava la sua squadra sulle spalle segnando 8 punti di fila prima del canestro del pareggio (61-61) dal post basso di Alessandro Schifano a -3,21 dalla sirena. Da questo momento lo show personale di Italiano, abilissimo a segnare tre canestri consecutivi di grande difficoltà che svoltavano la partita in favore degli ospiti. Di Vita è l’ultimo ad arrendersi per i trapanesi ma la tripla di Sapnò, ad -1,39” dal termine, spezza definitivamente le gambe della Virtus portando gli ospiti sul + 6 (64-70) e chiudendo la partita che si chiude sul 65-72.

Virtus Trapani – ASD il Minibasket Milazzo 65-72 (15-22; 36-37; 49-55)

Virtus Trapani: Pollina 11, Longo 24, Leone 5, Di Vita 13, Schifano A. 6, Genovese 3, Sarro 3, Costa, Bruno n.e., Salamaone n.e., Cardella; All. Genovese.

ASD il Minibasket Milazzo: Italiano 22, Cassisi 19, Barbera 13, Spano’ 12, Amato 6, Catanesi 0, Maimone 0, La Spada 0, Giorgianni 0, Cuccuru n.e., Gitto n.e., Saporita n.e.; All. Lucifero

Arbitri: Licari e Ottoveggio

Note: rimbalzi Virtus Tp 33, Milazzo 36; tiri liberi Virtus Tp 15/25 (60 %), Milazzo 14/28 (50%)

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here