Basket, Trapani si impone a Rieti, decisivo Renzi nell’ultimo quarto

872

Rieti. La Lighthouse espugna il Palasojourner 76-82 e conquista la seconda vittoria consecutiva in trasferta. Anche questa volta, così come successo all’andata, la partita è stata decisa soltanto nell’ultimo minuto di gioco con Trapani brava a mettere in ritmo il suo totem Andrea Renzi che bene ha saputo sfruttare il fatto che Rieti avesse fuori per falli tutti i suoi lunghi di ruolo. Tra i singoli da incorniciare i primi due quarti di Carleton Scott (20 punti in 20’) e la freddezza ai liberi di Andrea Renzi nell’ultimo minuto di gioco (8/10 dalla lunetta).

1°Quarto. Trapani schiera in quintetto Tommasini, Mays, Ganeto, Scott e Renzi. Rieti risponde con Zanelli, Pepper, Benedusi, Sims e Chillo. Il primo canestro è di Scott con Trapani che si porta subito sul 0-4 ma Rieti risponde prontamente con le triple di Zanelli e Benedusi che portano a termine un parziale di 8-0. La Lighthouse accorcia con la tripla di Scott e poi, con Renzi ed un’altra tripla siderale di Scott, si riporta avanti (10-14) a 4’40’’. Mays in penetrazione regala il massimo vantaggio a Trapani (12-19) a 1’50’’ dal termine. Il finale è tutto granata con la tripla sulla sirena di Mays che chiude il periodo sul 14-24.’’

 

2°Quarto. Scott realizza dal post basso ma Pepper risponde subito da 3. Trapani gioca bene e Tommasini prima con un canestro in penetrazione e poi con un recupero (finalizzato da Mays) conclude un parziale che permette ai granata di portarsi sul +13: 17-30 a 8’21’’. Con la tripla di capitan Filloy Trapani allunga fino al +16 (massimo vantaggio) a 7’35’’ (17-33). A 4’07’’, però, la tripla di Casini conclude un parziale di 7-2 per la Npc e costringe Ducarello al time-out (24-35). Altra tripla di Scott (20 punti) fa prendere il largo ai granata (24-38) ma il finale della frazione è tutto dei padroni di casa che riescono a concludere la frazione sul -9: 31-40.

3°Quarto. Primo canestro è di Sims, poi Eliantonio da due. Il primo canestro per Trapani si materializza dopo 3’ di gioco ed è una tripla di Mays. Rieti però stringe le maglie in difesa ed in 2’ conclude, con la triipla di Casini che costringe Ducarello al time-out, un parziale di 9-0 (44-43 a 5’11’’). Si rientra col 2/2 ai liberi di Scott ed i 2 punti in post basso di Renzi ma Casini con 4 punti di fila riporta in vantaggio i suoi: 48-47 a 3’31’’. A 1’56’’ dalla fine viene fischiato un tecnico a Ducarello, Casini realizza il libero (13 punti nella frazione) e Sims realizza altri 2 punti 58-51. Trapani arranca e si tiene a galla solo coi liberi: finisce 58-53.

4°Quarto. Tripla di Viglianisi in avvio. A 7’44’’ dal termine (58-56) Trapani ha già raggiunto il bonus. Mays in penetrazione realizza il 58-58 a 6’45’’. A 4’45’’ prima il 2+1 di Eliantonio e poi il 3/4 ai liberi di Casini portano i padroni di casa sul 64-60. Il gioco da 3 punti di Renzi permette ai granata di accorciare: 66-63 a 4’20’’. A 3’10’’ la terna fischia il quinto fallo ad Eliantonio ed un fallo tecnico a coach Nunzi: Renzi fa 3/3 ai liberi (66-68) e poi, nel possesso successivo, realizza altri 2 punti. Trapani recupera palla con Mays che è bravo a servire Tommasini in transizione: 66-72 a 2’38’’. Gioco da 3 di Pepper 69-72 a 2’20’’; un altro 2+1 di Casini in acrobazia riporta i padroni di casa sul -1 (72-73) a 2’ dal termine. Mays in tap-in firma il 74-77 a 58’’, poi Casini a 50’’ fa 1/2 dalla lunetta (75-77). Si va avanti solo dalla lunetta, a 14’’ Viglianisi commette passi e Rieti, sul 76-78, ha in mano il possesso per pareggiare. Casini cincischia, Renzi conquista il rimbalzo e subisce il fallo dello stesso Casini: finisce 76-80. 

NPC Rieti: Sims 21 (10/14), Benedusi 7 (2/2; 1/5), Casini 25 (5/8; 3/6), Zanelli 7 (1/2; 1/5), Eliantonio 5 (2/4; 0/4), Della Rosa (0/2; 0/2), Finizii ne, Pepper 9 (2/6; 1/3), Trevisan, Chillo 2 (1/1; 0/1), Di Prampero (0/1 da tre), Godoy ne.

All.: Luciano Nunzi Ass.: Alessandro Rossi; Paolo Matteucci.

Lighthouse Trapani: Tommasini 10 (3/5; 0/2), Mays 19 (6/8; 2/6), Renzi 18 (5/8), Filloy 3 (0/2; 1/4), Scott 24 (4/6; 3/6), Costadura ne, Nicosia ne, Viglianisi 5 (1/3; 1/3) Simic ne, Ganeto 1 (0/2 da tre), Amato ne.

All.: Ugo Ducarello Ass.: Matteo Jemoli.

Arbitri: PAZZAGLIA JACOPO di PESARO (PU); MARTON MARCO di CONEGLIANO (TV); RUDELLAT MARCO di NUORO (NU).

Spettatori: 1200 circa

SHARE