In cammino verso la D. Folgore, che colpo!

1057

E i primi novanta minuti sono andati. Un gran colpo quella della Folgore Selinunte che, nel primo dei due atti nella rincorsa verso la serie D, ottiene un importante vantaggio battendo in terra calabrese la Cittanovese per 2-1. Gara interrotta per circa 20 minuti nel corso del primo tempo per una violenta pioggia abbattutasi sul “Comunale” di Cittanova; una volta riprese le ostilità, al 19′ il vantaggio rossonero è un gioiello di Giuseppe Prestia che dalla destra si accentra e lascia partire un sinistro sul secondo palo imprendibile per il numero uno locale. I padroni di casa si affidano al veterano Vicentin, ex Avellino, che trova il pari annullato però per una posizione di fuorigioco. E’ difficile impostare il gioco su un terreno reso pesantissimo dal violento acquazzone, così i primi 45′ scorrono e la Folgore è avanti.

Il raddoppio da parte dei castelvetranesi arriva dopo una manciata di secondi dall’avvio della ripresa, arrivato sugli sviluppi di un corner su cui bomber Erbini sorprende i difensori avversari anticipandoli sul primo palo, insaccando. La Cittanovese riapre i conti al 59′ con un calcio di rigore dopo un contatto in area tra il difensore Lo Cascio e Sapone: Lombardo realizza. I calabresi alzano il baricentro in cerca del 2-2, esponendo la Folgore alle ripartenze che ha la possibilità, specie nelle battute finali, di riportare a due le reti di vantaggio. Nulla di fatto. E’ tanto per la formazione di Castelvetrano che adesso si prepara al ritorno, in programma domenica 28 maggio al “Paolo Marino” alle 16.

  • Rocco

    Da trapanese faccio i complimenti ai cugini folgorini. <tanti in bocca al lupo e speriamo bene. Forza Trapani e Forza Folgore e direi anche complimenti al Paceco calcio. Il 28 maggio stadio pieno per un sogno che sicuramente diventerà realtà….