Eccellenza, Paceco sempre più primo. Patric D’aguanno: “Vinto un importante scontro diretto”.

1523

Dopo due pareggi consecutivi torna alla vittoria il Paceco, con un rotondo 3-0 ai danni della Folgore Selinunte.
Successivamente ad un rigore fallito dalla Folgore al 29′ e tante palle gol per gli ospiti, per sbloccare il punteggio occorrono 61 minuti, quando Iovino dai 18 metri lascia partire un potente tiro che si infila sul primo palo, solamente a cinque minuti dalla fine e con non poche sofferenze , il Paceco riesce a raddoppiare con il capocannoniere Testa, che raccoglie il tapin della conclusione di Terranova non trattenuta dal portiere avversario.
Il sigillo finale è dato dal primo gol in campionato del centrocampista Patric D’Aguanno, che lo festeggia in grande stile, inventando una bellissima traiettoria a giro che s’infila all’incrocio dei pali, per il definitivo 3-0, passivo pesante e per certi versi eccessivo per gli ospiti, ma il Paceco come sempre cinico e solido in difesa riesce a capitolare.
«Abbiamo vinto un importante scontro diretto – dichiara Patric D’Aguanno – sapevamo già alla vigilia che non sarebbe stato semplice, la Folgore, come del resto noi, punta a fare un campionato di vertice, dunque la sfida si presentava già come ostica, sta di fatto che la nostra vittoria per 3-0 non deve far pensare che sia stato tutto facile, abbiamo faticato e non poco, ma alla fine siamo riusciti a imporci e a far valere quelle che sono le nostre migliori potenzialità».
Arrivati alla prima giornata del girone di ritorno, possiamo evincere che il Paceco è stata la squadra più forte vista tra le sedici presenti nel Girone A del campionato di Eccellenza, un dato su tutti sono le zero sconfitte subite, di fatto, i rossiargento si sono dimostrati i migliori sia in casa sia in trasferta, collezionando un rollino di marcia davvero invidiabile: 34 punti, 9 vittorie e 7 pareggi.
Nel prossimo turno, il Paceco andrà in trasferta a Mussomeli, staremo a vedere se il gelo e le nevicate previste in provincia di Caltanissetta, riusciranno a placare una squadra fin adesso imbattibile.

SHARE