Eccellenza, trasferta indigesta del Dattilo. Solo pari per il Marsala

267

Diciassettesimo turno del girone A nel campionato di Eccellenza che ha portato delle novità di classifica. Quella più importante riguarda la vetta perché il Licata da oggi occupa il primo posto con il Marsala a 35 punti. La formazione licatese ha infatti battuto senza troppi patemi il Monreale per 4-1 e aggancia i lilibetani visto il pareggio esterno ottenuto a Caccamo. I ragazzi di mister Chianetta erano andati sotto nel punteggio al 36′ a seguito di una punizione messa a segno da Clemente, salvo poi riagguantare la situazione di parità a ridosso della fine del primo tempo, al 44′, grazie alla rete siglata da Manfrè. Non basta il forcing finale marsalese negli ultimi dieci minuti con l’uomo in più. Finisce 1-1. Perde il Dattilo nel derby contro il Mazara nonostante un inizio arrembante con una traversa colpita da Iannazzo su cui Iraci successivamente non riesce a ribadire in rete. I canarini la sbloccano al 40′ direttamente su calcio di rigore realizzato da Cortese che batte Grimaudo. Nella ripresa i padroni di casa trovano l’affondo ancora con Cortese che al 53′ chiude i conti di testa. Il Dattilo ha anche un paio di occasioni per riaprirla ma un ottimo Dolenti non glielo consente: gara nervosa con quattro espulsi, due per parte. Nel secondo dei due anticipi del sabato (il Campofranco vince 1-4 sul Casteldaccia), la Parmonval si è imposta 2-1 contro il Kamarat, andando a posizionarsi al terzo posto a 32 punti, a +1 proprio sul Mazara. L’Alba Alcamo si mangia le mani per un successo visto scappare solamente al 97′ quando il Castelbuono la pareggia dopo il provvisorio 1-0 al 69′ di Carovana. Stesso punteggio tra Mussomeli e Cus. Tris esterno del Canicattì sul Pro Favara.

LA CLASSIFICA

LICATA 35
MARSALA 35
DATTILO 34
PARMONVAL 32
MAZARA 31
CANICATTI’ 31
CACCAMO 29
CUS PALERMO 23
ALCAMO 23
PRO FAVARA 19
POL. CASTELBUONO 18
MONREALE 17
KAMARAT 17
ATL. CAMPOFRANCO 16
MUSSOMELI 13
CITTA’ DI CASTELDACCIA 4

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here