Folgore Selinunte, la D è a portata di mano

396

La prima delle due finali sorride alla Folgore Selinunte. La formazione castelvetranese infatti ipoteca la promozione in serie D grazie ad un 3-1 contro l’Audax Cervinara tra le mura amiche del “Paolo Marino”. Punteggio sbloccato già al 5′ grazie alla solita, puntuale sentenza di Erbini che di testa porta in vantaggio i suoi. L’Audax non ci sta e attacca, così come i padroni di casa ma il primo tempo finisce 1-0.

Ad inizio ripresa i rossoneri mettono la freccia: punizione di Prestia che sorprende il portiere avversario e raddoppia. Al 52′ è 2-0. Una mazzata psicologica per i campani che sbandano e la Folgore ne approfitta ulteriormente calando il tris, ancora una volta con Erbini che esplode un violento destro che non lascia scampo al portiere avversario. Scatto d’orgoglio dell’Audax che al 68′ accorcia con Saginario. Gli ospiti provano ad aprire sempre più i giochi attaccando a testa bassa ma la difesa riesce a respingere ogni attacco.

Finisce 3-1 per la Folgore. Domenica prossima l’ultimo atto.