Juvenilia, Roberto Carpentieri è il nuovo allenatore

2892

Un’annata iniziata male e finita con la retrocessione in Terza Categoria. La Juvenilia guarda già al futuro: nei prossimi giorni presenterà la domanda di ripescaggio in Seconda e nel frattempo ha ufficializzato il nome del nuovo allenatore. Si tratta di Roberto Carpentieri, 28 anni, giovane di belle speranze con alle spalle un curriculum di tutto rispetto. Carpentieri, infatti, non è nuovo in casa Juvenilia visto che nella stagione 2014/15 da vice perse la finale play off contro il Balestrate; nell’anno a seguire ancora una delusione con un’altra finale persa ma nello staff del Cinque Torri. Nell’annata appena conclusa è stato collaboratore tecnico della formazione under 15 del Trapani Calcio allenata da Stefano Firicano. Programmazione e preparazione vanno di pari passo in Carpentieri: «La preparazione inizierà il prossimo 4 settembre presso il campo Ricceri. Siamo alla ricerca di giocatori, classe ’99 e 2000, in grado di dare il giusto mix tra esperienza e nuova linfa».

La prima volta da “primo”, tra i più giovani anagraficamente ad allenare in queste serie, Carpentieri è pieno di entusiasmo e promette tanto lavoro per grandi risultati: «Sono felicissimo di intraprendere questo nuovo ruolo da primo allenatore. Spero di riuscire a trasmettere ai miei nuovi giocatori tutto quello che ho imparato nelle mie esperienze passate. L’obiettivo è quello di fare bene, perché con l’organizzazione del gruppo si possono ottenere buoni risultati».

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here