La Folgore Selinunte approda in serie D!

376

La Folgore Selinunte ce l’ha fatta. Ma quanta sofferenza! Nella finale di ritorno al “Roberto Cioffi”, la squadra di mister Terranova, nonostante la sconfitta per 2-1, conquista la D. In terra campana, tra le mura amiche dell’Audax Cervinara, la Folgore soffre, subisce, reagisce ma la porta a casa. Torna a Castelvetrano con una promozione meritata per quanto visto non solo nei play off, ma anche durante la regular season terminata al terzo posto, dietro a Paceco e Troina. Il vantaggio locale, a dirla tutta, è un gol fantasma siglato da Saginario con Lo Cascio che era riuscito a mantenere la sfera al di qua della linea di porta. Folgore che, dopo altre iniziative dell’Audax forte del momento psicologico favorevole, pareggia direttamente su punizione con Comegna. Deviazione della barriera che manda fuori tempo De Luca. 1-1 che è il risultato alla fine del primo tempo.

Al 55′ Audax che si porta sul 2-1 grazie alla sfortunatissima autorete di Lombardo, il quale, nel tentativo di spazzare, svirgola la sfera e la mette alle spalle del proprio portiere. Locali che attaccano a testa creando palle gol che, fortunatamente per Seckan e soci, non si concretizzano. Tanti brividi ma a gioire sono i rossoneri.

Complimenti, Folgore!