La Sigel Marsala vola in finale di Coppa Italia!

315

La Sigel batte 3-1 il Proger Volley Friends Roma e stacca il biglietto per la finale di Coppa Italia. La squadra marsalese scrive così un’altra pagina “storica” della pallavolo marsalese coronando dopo dodici giornate, con una d’anticipo, il proprio sogno.

Il titolo di “Campioni d’Inverno” sarà pure simbolico in quanto a metà stagione non si vince niente, ma stavolta l’impresa ha un suo significato sportivo, la squadra di Coach Campisi grazie ad un ruolino di marcia impressionante sarà una delle quattro squadre che a Marzo, durante il riposo pasquale del campionato, contenderà l’ambito trofeo alle altre tre “regine” d’inverno vincitrici dei rispettivi gironi.

La vittoria sul Volley Friends non è stata una passeggiata. Come ormai accade da qualche partita l’avversario delle sigelline mette tutto quello che ha in campo e le capitoline ci hanno provato in tutti i modi a rovinare la festa del Palabellina.

LA CRONACA

Alla lettura dello “start six” nessuna sorpresa in casa Sigel, lo staff tecnico mette in campo i soliti volti, diagonale per Mordecchi e Biccheri, Agola e Panucci, Pinzone e Macedo, libero Marinelli.

Dall’altra sponda coach Camiolo risponde con Muzi in cabina di regia, opposta Ascensao Silva Raquel, al centro l’altra gemella Ascensao Silva Marlene e Ferrari, di banda Speranza e a sorpresa inserisce Meronti, libero Krasteva.

La prima frazione di gioco si apre con una Sigel incerta e balbettante, molto contratta e con tante lacune. Le romane di contro rispondono colpo su colpo e dimostrano di aver preparato bene la gara, chiudendo tutte le traettorie alle attaccanti di casa e mettendo subito in difficoltà la squadra marsalese. Al primo time out tecnico Volley Friends mette la testa avanti (6-8).

Panucci e compagne provano a stare attaccate alle avversarie, ma alla seconda sospensione tecnica lo svantaggio è sempre lo stesso (14-16).

Alla ripresa del gioco la Sigel non cambia atteggiamento, continua a sbagliare tanto, si ha la sensazione di vedere la continuazione di quanto visto ad Aprilia sette giorni fa, e Roma così allunga con una Speranza in grande spolvero (risulterà la migliore realizzatrice del Proger con 12 punti)

Il set non cambia direzione e dice Roma, le capitoline se lo aggiudicano per 25-22.

Niente “occhi della tigre” in casa Sigel, piuttosto occhi assonnati appena svegliati da un brutto sogno!

Si è sempre detto che la Sigel nella difficoltà riesce a venirne a capo, il gruppo è coeso e le ragazze sono pronte ad aiutarsi tra di loro.

Allora, dopo la strigliata di coch Campisi, nella seconda frazione riemerge la capolista. Lo fa con i suoi terminali d’attacco, Panucci e Biccheri, con i muri di Pinzone e Macedo, con la consapevolezza di avere un tasso tecnico superiore all’avversario di turno e con la voglia di volerlo dimostrare in ogni azione di gioco.

Già al primo time out tecnico il vantaggio delle lilibetane è di tre punti (8-5) che si raddoppia al secondo (16-8).

Finalmente un’immagine di gioia e di sorrisi!

Il pareggio porta la firma di Panucci (25-12).

Non c’è niente di più bello quando ritrovi la tua “autostima”, non persa ma messa solo in discussione. Il terzo set ripercorre esattamente la strada del secondo, con un vantaggio marsalese che acquista dimensione strada facendo e sopratutto con la Sigel che ritrova il gioco che ne ha caratterizzato questo girone d’andata. Il servizio di Mordecchi, ma sopratutto quello di Biccheri, torna a far male, l’attacco trova in Agola una interprete efficace e redditizia, dall’altra parte il Proger non riesce più a contenere le sfuriate lilibetane e pian piano spegne le sue velleità.

Due “pipe” , la prima di Panucci e la seconda di Agola, consegnano il vantaggio a Pinzone e compagne (25-17).

Nel quarto set c’è un buon ritorno delle romane che, dopo essere andate sotto alla prima sospensione tecnica (8-5) impattano in rimonta e tengono un pò in apprensione gli spettatori di casa (9-9).

Ma è il “canto del cigno”!

Subito dopo il secondo time out tecnico, la Sigel accelera e vola verso la vittoria, senza correre il rischio di riaprire la gara a vantaggio delle avversarie.

Biccheri e Pinzone mettono a terra palloni importanti e l’unico fiato sospeso resta quello in occasione dell’infortunio capitato a Macedo che costringe l’italo brasiliana ad abbandonare il campo e a registrare il debutto di Valentina Salzano.

Si spera nulla di grave per la fortissima atleta lilibetana, resta il fatto che dall’infortunio della compagna le sigelline hanno tirato fuori l’ennesima dimostrazione di coesione e compattezza mettendo fine alla gara con un finale da applausi (25-17).

Vola la Sigel, conferma il primato, vince il titolo di “Campione d’inverno” e il diritto alla “Final Four” di Coppa Italia, in un Palabellina in festa.

L’ultima fatica del girone d’andata, sabato prossimo, si chiama Napoli! Ma si andrà in terra partenopea con un risultato già acquisito e con la ritrovata voglia di stupire ancora.

IL TABELLINO

SIGEL PALLAVOLO MARSALA: Panucci 16 (attacco 28% positivo – ricezione 56% – battuta v. 1) – Biccheri 16 (attacco 29% positivo – battuta punto 1 – muro punto 1) – Agola 15 (attacco 31% positivo – 74% ricezione – muro punto 3) – Pinzone 8 (40% attacco positivo – muro punto 2 – battuta punto 2) – Macedo 7 (attacco 27% positivo – muro punto 3) – Mordecchi 5 (battuta punto 1 – muro punto 1)

Marinelli (L) 92% ricezione (54% positiva)

PROGER VOLLEY FRIENDS ROMA: Speranza 12 (20% attacco positivo – 44% ricezione ) – Ascensao Silva Marlene 9 (42% attacco positivo – muro punto 1) – Ascensao Silva Raquel  (12% attacco positivo – muro punto 2 – battuta punto 2) – Muzi 6 ( battuta punto 1 – 31% attacco positivo) – Ferrari 4 ( 38% attacco positivo – muro punto 1) – Meronti 2 ( 13% attacco positivo – 75% ricezione) – Valentini 1 – Donarelli 1

Krasteva (L) 55% ricezione ( 26% positiva)

SIGEL PALLAVOLO MARSALA: attacco 30% positivo – battute punto 5 battute sbagliate 10 – muro punto 10 – ricezione 73% (30% positiva)

PROGER VOLLEY FRIENDS ROMA : attacco 20% positivo – battute punto 3 battute sbagliate 8 – muro punto 4 – ricezione 56% (24% positiva)

SIGEL PALLAVOLO MARSALA – PROGER FRIENDS ROMA 3-1 (22/25 25/12 25/17 25/17)

arbitri: Emma Vincenzo (EN) e Sparta’ Claudio (CT)

spettatori: 300 circa

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here