Mazara-Riviera Marmi, torna il sereno

782

Clima rovente nel post gara di Mazara Riviera Marmi. A caldo sono volate parole grosse da parte del vice presidente Gerolamo Di Giovanni; lo stesso però oggi, tramite una lunga lettera “Al Riviera Marmi al Comitato regionale siculo, al designatore arbitrale”, smorza i toni nei confronti degli avversari in cui ripercorre la dinamica di quanto accaduto nelle battute finali della partita in oggetto specificando che «il nostro obbiettivo non eravate e non siete mai stati voi ma solo ed esclusivamente la pochezza della terna arbitrale e la leggerezza che dimostra chi affida i nostri destini a persone incapaci». Non si è fatta attendere la risposta del DG della Riviera Marmi, Ruben Culcasi, il quale si dice dispiaciuto di quanto successo e mette fine ad ogni contrasto: « […] Volevo in fine sottolineare la bellissima partita fatta da entrambe le squadre , la bella cornice di pubblico del Nino Vaccara e sono sicuro, e non solo io, che le affermazioni del Dott.Di Giovanni non volessero offendere personalmente nessuno quanto meno la società Riviera Marmi ma che le sue dichiarazioni sono state influenzate dal suo stato d’animo in quel momento.
Il sottoscritto e la società Riviera Marmi augura buone Feste e buon Natale alla gloriosa Società del Mazara Calcio che sicuramente merita palcoscenici diversi».