Pallacanestro Trapani, boom! Espugnata Ferentino

300

La Lighthouse Trapani, ancora priva di Tommasini e Scottt, espugna il Palazzetto dello Sport Ponte Grande di Ferentino al termine di una gara equilibratissima decisa soltanto nei secondi finali. Il match è stato quasi sempre condotto dai padroni di casa ma, nell’ultima frazione, grazie soprattutto alle risorse della panchina, i ragazzi di Ducarello hanno stretto le maglie in difesa riuscendo prima a rimontare il gap e poi a portarsi in vantaggio. Tra i singoli segnaliamo la partita stellare di Mays (23 punti con 7/11 da 3) e l’impatto di Simic e del nuovo arrivato Ondo Mengue. Vittoria importantissima per i granata che si rilanciano in chiave play-off.

 Ferentino schiera Gigli, Raymond, Guarino, Gilbert e Musso. Trapani risponde con Mays, Tavernelli, Ganeto, Filloy e Renzi. I padroni di casa sbloccano il tabellino con due canestri consecutivi di Gigli. I granata rispondono con un long two di Mays e una tripla di Filloy. Due bombe di Mays valgono il + 4 per i granata (7-11 al 4′ di gioco). Guarino tiene a galla i suoi con 5 punti in fila, Trapani spreca in attacco e Musso firma il nuovo vantaggio per Ferentino, 14-13 al 7′ e time out per Ducarello. Benvenuti realizza da due per il + 3 ma subito dopo Mays, con un’altra tripla, riporta il match in parità. I granata sprecano l’ultimo possesso del quarto, Ferentino vola in contropiede con Musso e chiude la frazione avanti di 2: 18-16.

Al rientro in campo è ancora Musso a trovare la via del canestro. Trapani risponde con Simic, ma subito Raymond con un canestro da sotto riporta i suoi avanti di 4 (22-18 al 13′). Ondo Mengue realizza il suo primo canestro in maglia granata, poi Carnovali dall’arco firma il nuovo +5 per i padroni di casa. Viglianisi accorcia con un tiro dalla media ma, dopo 3 rimbalzi consecutivi in attacco, Ferentino trova la tripla di Raymond che vale il massimo vantaggio, 28-22 al 15′. I granata non mollano: due punti dell’asse Mays-Filloy e poi ancora Filloy dall’arco valgono il nuovo -3 a 3′ dal riposo lungo. Gigli in semigancio muove la retina per Ferentino ma Ganeto accorcia ulteriormente il gap con una tripla dall’angolo. Tavernelli mette a segno entrambi i liberi, poi Raymond in fade away chiude il quarto sul punteggio di 36-32.

Al rientro dal riposo lungo è Musso ad aprire le danze con un arresto e tiro dalla media. Gilbert risponde a Tavernelli dall’arco, 41-35 al 23′ di gioco. Ferentino prova a scappare con la seconda tripla consecutiva di Gilbert che costringe Ducarello a chiamare il time out sul 44-35 per i padroni di casa. Dopo un paio di batti e ribatti è ancora Gilbert con la terza tripla del quarto a siglare il nuovo +13, 51-39. Trapani esce bene dal time out con tre triple consecutive, due di Mays e una di Viglianisi. Gilbert risponde con la quarta bomba personale del quarto. Benvenuti commette fallo antisportivo su Viglianisi che trasforma uno solo dei due liberi a disposizione, poi Trapani non capitalizza l’ultimo possesso della frazione che termina 56-49.

Al rientro in campo Viglianisi accorcia le distanze con un canestro in contropiede dopo un’ottima palla rubata. I granata stringono le maglie in difesa e si riportano sotto con due punti di Simic (56-53) al 33′. Ferentino ritrova il canestro con Raymond ma Trapani va a segno con Ondo Mengue. Time out Paolini. Mays impatta la gara con una tripla da distanza siderale, 58-58 al 34′. Raymond riporta avanti i suoi con un tiro dal cuore dell’area, ma ancora Mays, praticamente da centrocampo, firma il nuovo sorpasso per i granata. Carnavali risponde subito dall’arco. Una palla persa di Renzi e un canestro in penetrazione di Sabatino riportano Ferentino avanti di 4. Filloy trova Renzi sotto canestro, 65-63 a 3′ dalla sirena. Prima Filloy e poi Viglianisi dall’angolo, con due triple fondamentali, riportano Trapani in vantaggio (65-69 a 37” dal termine). Carnavali fa 2/2 dalla lunetta. Trapani gestisce bene l’ultimo possesso della gara con Mays che tiene il possesso fino allo scadere dei 24’’ e poi, in penetrazione, scarica l’assist vincente a Filloy che appoggia da sotto il 67-71 a 12” dal termine. Ferentino sbaglia l’ultimo tiro e la Lighthouse Trapani passa a Ferentino: 67-71 il finale.

IL TABELLINO

FMC FERENTINO-LIGHTHOUSE TRAPANI 67-71 (18-16; 18-16; 20-17; 11-22)

 FMC Ferentino: Guarino 5 (1/2; 1/1), Benvenuti 2 (1/1), Bertocchi ne, Aatata ne, Carnovali 5 (0/2; 1/4), Gilbert 13 (0/1; 4/7), Sabbatino 2 (1/1; 0/1), Datuowei ne, Gigli 12 (6/9; 0/1), Musso 11 (4/8; 1/5), Capuani ne, Raymond 17 (7/14; 1/3). All.: Riccardo Paolini Ass.: Alessandro Iacozza.

 Lighthouse Trapani: Ondo Mengue 4 (2/2), Mays 23 (1/4; 7/11), Renzi 4 (2/3), Filloy 13 (2/4; 3/10), Scott ne, Costadura ne, Tavernelli 5 (0/1; 1/4), Viglianisi 11 (2/3; 2/5) Simic 4 (2/2), Ganeto 7 (2/4; 1/7), Amato ne. All.: Ugo Ducarello Ass.: Matteo Jemoli.

Arbitri: BRINDISI FEDERICO di TORINO (TO); RAIMONDO WILLIAM di ROMA (RM); BUTTINELLI ALESSANDRO di CERVETERI (RM)

 Spettatori: 800 circa