Pallacanestro Trapani e Conad: binomio perfetto

405

Prosegue con rinnovato impegno ed unità d’intenti la collaborazione tra la Pallacanestro Trapani e Conad. Quest’anno, grazie all’incremento degli investimenti della Pallacanestro Trapani, fortemente voluto dal general manager Nicolò Basciano, l’attività del settore giovanile granata sta raggiungendo dei picchi che, a Trapani, non si registravano da moltissimi anni. Grazie al lavoro quotidiano dello staff tecnico, quasi tutte le formazioni granata primeggiano nei rispettivi campionati di appartenenza ma i risultati sportivi sono solo la punta di un iceberg che ha radici ben più profonde e radicate. Quest’anno, grazie alla collaborazione con Conad, la foresteria granata (la “Conad House”) è stata ampliata e riesce ad ospitare ben 6 giovani atleti, tra cui un ragazzo serbo ed uno bielorusso, che vengono coadiuvati quotidianamente da due tutor che li aiutano ad integrarsi e li seguono nell’apprendimento. Tra i tanti risultati conseguiti dalle formazioni granata fino ad oggi, ricordiamo il 2° posto della Lighthouse Conad Trapani U14 nell’importante torneo internazionale di Ivrea (sconfitta in finale solo di 5 lunghezze dalla pluridecorata Stella Rossa Belgrado) e la partecipazione della Conad Pallacanestro Trapani U15 alla EYBL (una sorta di Eurolega giovanile). Durante la prima tappa, a Vilnius, la formazione trapanese ha ben figurato chiudendo la competizione con 3 vittorie e 3 sconfitte ma ha maturato grandissima esperienza che, di certo, si rivelerà utile per le prossime tappe che si svolgeranno prossimamente a Riga e Varsavia.

Giovanni Anania, direttore marketing e rete di Conad, ha voluto visionare personalmente ed ha apprezzato l’ottimo lavoro che si sta svolgendo a Trapani: «La nostra vicinanza al settore giovanile ed al MiniBasket della Pallacanestro Trapani – spiega Anania – bene si sposa con lo spirito e la filosofia della nostra azienda: essere vicini alla gente e tra la gente, per capire e comprendere le esigenze di cui ha bisogno. La Conad House e gli altri progetti che stiamo portando avanti sono la prova che si sta svolgendo un buon lavoro».