Pallacanestro Trapani, Filloy e Griffin ancora out, Ganeto in dubbio

319

Rifinitura mattutina (ore 11.00) per la Pallacanestro Trapani, prima della partenza per il terzo impegno esterno del girone di ritorno. Domani, domenica 7 febbraio (ore 18.00), infatti, gli uomini di coach Ducarello sfideranno in trasferta Siena, nella gara valida per la ventesima giornata di A2, girone Ovest.

I CONVOCATI

Assenti Demián Filloy (contusione al ginocchio destro) e Taylor Griffin (tendine ginocchio destro). In dubbio Gabriele Ganeto (problema muscolare): se non dovesse farcela, al suo posto pronto Francesco Pollina. Certa, invece, la seconda presenza stagionale per il giovane Davide Fontana.

 

Ecco la lista dei giocatori convocati:

Keddric Mays, Andrea Renzi, Claudio Tommasini, Mirko Gloria, Massimo Chessa, Mattia Molteni, Gabriele Ganeto (o Francesco Pollina), Kenneth Viglianisi, Giorgio Costadura, Davide Fontana.

 

ARBITRI

BRINDISI FEDERICO di TORINO (TO), RUDELLAT MARCO di NUORO (NU) e
BRAMANTE ANGELO VALERIO di SAN MARTINO BUON ALBERGO (VR).

 

MEDIA

Diretta streaming LNP TV.

Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e www.trapanisi.it.
Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook https://www.facebook.com/PallTrapani e sull’account Twitter https://twitter.com/PallacanestroTP.

Dopo la partita, risultato, tabellino e cronaca su www.pallacanestrotrapani.com.

Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 digitale terrestre) martedì 9 febbraio, ore 20.30, e su Tele8 (provincia di Trapani e parte di quella di Palermo, canale 190 digitale terrestre) giovedì 11 febbraio, ore 21.15.

 

RITORNA IL CORSO DI FOTOGRAFIA SPORTIVA GRANATA

Anche quest’anno la Pallacanestro Trapani organizza un corso di fotografia destinato a tutti i tifosi e agli amanti del settore che hanno voglia di imparare ad applicare la passione per gli scatti a un ambito sportivo. Le lezioni si divideranno tra teoria e pratica, culminando con delle esercitazioni svolte durante alcune partite interne della Pallacanestro Trapani. Grazie al nostro fotografo ufficiale Giuseppe Di Salvo, che si occuperà interamente dell’attuazione del progetto, metteremo a disposizione anche una parte del materiale necessario a svolgere le attività. Il numero di posti è limitato e non appena verrà raggiunta la quota sufficiente di partecipanti daremo immediatamente inizio al corso.

Per tutte le informazioni, è possibile contattare il nostro indirizzo shop@pallacanestrotrapani.com, la segreteria al numero 0923-26710 o direttamente Giuseppe Di Salvo (peppedisalvo@icloud.com).

 

 

Ugo Ducarello (coach Pallacanestro Trapani): “Stiamo monitorando la situazione di Gabriele Ganeto, grazie anche al nostro staff medico. Mi sento fiducioso al riguardo, ma fino a quando non saremo sicuri che il giocatore stia bene al cento per cento non rischieremo il suo utilizzo. Parlando di mercato, sicuramente un giocatore ci serve, per dare respiro e supporto alla squadra: la nostra prima opzione è pensare a un ‘quattro’, ma se non trovassimo il profilo ideale potremmo modificare leggermente il nostro target. Ho chiesto ancora una volta disponibilità e sacrificio ai miei ragazzi. Il test disputato ad Agrigento è stato positivo e vedo di nuovo un buon atteggiamento, anche in relazione al loro umore. Ricercare costantemente la positività è il primo obiettivo che ci prefiggiamo in questo momento. In nessun caso, il nuovo innesto stravolgerà gli equilibri tattici del gruppo. Certamente dovremo modificare qualcosa, ma le gerarchie rimarranno il più possibile inalterate. A Siena cambieremo alcune cose rispetto a quello che abbiamo fatto contro Scafati. Affronteremo una squadra in salute, con una nutrita e temibile batteria di esterni, che rispetto all’andata potrà contare anche su un elemento importante come Diliegro: non possiamo di certo andare a giocare una partita remissiva. E’ plausibile pensare di proporre meno difesa a zona, anche allungando le rotazioni. Cercheremo di vivere la nostra situazione sempre con il sorriso sulle labbra, facendo di tutto per rimanere uniti e compatti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here