Seconda categoria, Custonaci batte Valderice, Monticciolo: “doppietta nel derby emozione speciale”.

1015

Il Custonaci si aggiudica il sentito derby con Valderice, decisiva la doppietta del difensore Stefano Monticciolo, che con due precisi colpi di testa decide la partita.

Dopo un primo tempo del tutto privo di emozioni, marcato dall’equilibrio, le squadre sembravano lanciate verso un “noioso” 0-0.

Dopo l’intervallo il Custonaci scende in campo con un altra faccia, dimostrandosi subito pericoloso, prima su punizione dal limite, deviata dal portiere del Valderice Torrente, e dagli sviluppi del successivo corner è Monticciolo a cogliere impreparata la difesa e insaccare di testa.

Poco dopo sarà lo stesso Monticciolo a siglare il raddoppio, punizione laterale dai 30 metri, battuta tesa al centro dell’area di rigore, e ancora una volta il difensore del Custonaci trova la deviazione vincente.

Un Valderice molto spento e rimaneggiato dagli infortuni, non riuscirà neppure a reagire al doppio vantaggio, soffrendo molto nel reparto difensivo, soprattutto dopo l’ingresso in campo di Karim Sonko, che ha infastidito e non poco il gioco del Valderice, più attento a non subire altre reti che a tentare una rimonta. Nella ripresa la gara diventa decisamente più cattiva, con tanti falli commessi da parte di tutte e due le squadre, ma l’arbitro sarà bravo a distribuire i giusti cartellini e placare ogni tipo di polemica.

Al termine della gara abbiamo raccolto le dichiarazioni dei protagonisti:

Stefano Monticciolo, difensore Custonaci: «Ho vissuto un derby da favola, una doppietta davvero incredibile, queste sono partite che non valgono solo tre punti ma sei, è stata una grande dimostrazione di forza per tutta la nostra squadra, e siamo davvero felice, per me è il quinto gol in campionato, e spero di farne ancora, anche se sono un difensore».

Baldo Coppola, allenatore Custonaci: «Abbiamo vissuto il derby in modo molto intenso, nel primo tempo non abbiamo giocato come dovevamo, ma nel secondo tempo dopo una bella chiacchierata negli spogliatoi i miei ragazzi si sono sciolti e sul campo non c’è stata partita, dopo il gol siamo stati bravi a gestire e addirittura raddoppiare senza mai soffrire i nostri avversari, inoltre confermo che il nostro obbiettivo a fine stagione sarà soltanto quello di arrivare più in alto possibile».

Salvatore Castiglione, allenatore Valderice: «il Custonaci ha meritato di vincere, su questo non posso replicare, sono stati più bravi di noi ed hanno saputo sfruttare i nostri errori, peccato per noi che avevamo fatto un buon primo tempo, ma nella ripresa, come ultimamente accade, siamo stati deboli in fase difensiva da palla ferma, e ancora una volta siamo stati puniti, ma non è finita qua, il campionato è lungo e dalla prossima partita diremo ancora la nostra».

SHARE