Esclusiva – Como, Fietta : “Non sarà facile, ma daremo il massimo. Siamo ancora in corsa per la salvezza”

459

E’ intervenuto, ai nostri microfoni, il vice capitano del Como Calcio Giovanni Fietta a due giorni dalla fondamentale sfida esterna col Trapani.[su_spacer]

Sfida insidiosa quella col Trapani. Verrete in Sicilia in cerca di punti salvezza. Quali sono secondo lei le insidie della partita? “Non sarà facile perché stanno disputando un ottimo campionato. Noi affrontiamo le partite senza fare calcoli, andiamo su ogni campo per raccogliere più punti possibili. Daremo il massimo sperando di portare a casa dei punti”.[su_spacer]

La squadra occupa l’ultima posizione in classifica. I giochi sono apertissimi in quanto la zona play-out dista soli 5 punti e quella salvezza 6. Basterebbero 2 vittorie per rimettere tutto in gioco. Avete tante possibilità ancora? “Prima di Natale venivamo da risultati negativi ed eravamo un po’ abbattuti. Il girone di ritorno è stato diverso perchè abbiamo raccolto più punti , le prestazioni erano soddisfacenti ed il morale alto ci ha spinto a dare di più. Il calcio è strano, basterebbe una vittoria, anche se sarà difficile, per riportare entusiasmo al gruppo. Le altre squadre stanno avendo problemi come noi, questo ci fa ben sperare”.[su_spacer]

La permanenza fino a giugno del bomber Ganz è il vero colpo di mercato. Quanto sono importanti i suoi gol per la corsa alla salvezza? “Ha realizzato 8 gol , è stato fondamentale l’anno scorso in Lega Pro e lo è ancor di più quest’anno. Nonostante il salto di categoria , continua a segnare nella serie cadetta allo stesso modo e tanti dei suoi gol , oltre ad essere pesantissimi , sono di pregevole fattura. Ci auguriamo che continui così e che i suoi gol possano essere fondamentali per la nostra salvezza”.[su_spacer]

La posizione di classifica è preoccupante, vi aspettavate di incontrare tutte queste insidie dopo il salto di categoria? “L’obiettivo ad inizio stagione era la salvezza. Ci aspettavamo delle difficolta ma non cosi tante. La nostra pecca è stata quella di incontrare un periodo disastroso durante il quale abbiamo vinto solo una partita in 17 gare. Siamo in un periodo positivo, la spinta morale ci darà la forza per combattere. Speriamo di agganciare il gruppone davanti a noi sapendo di avere un bassissimo margine di errore. Lotteremo fino alla fine sapendo di poterci salvare solo se faremo molti punti in casa”.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here