Sogno play off ancora vivo. La Pallacanestro Trapani vince contro Reggio Calabria

322

La Lighthouse porta a casa una vittoria fondamentale per il proprio campionato e resta in corsa per un posto in griglia play-off. Al PalaConad finisce 89-73 per i granata che, nonostante in avvio abbiano subìto la verve di un ottimo Caroti, con un eccellente approccio difensivo riescono dapprima a pareggiare e poi a portarsi in vantaggio (38-36 al 20’). Nelle ultime due frazioni Trapani riesce ad imporre il proprio ritmo grazie alle performance di Renzi (25 punti e 8 rimbalzi) e di Crockett (25 punti e 12 rimbalzi) e la Viola non riesce più a rientrare in partita.

 Ducarello schiera in quintetto Tavernelli, Viglianisi, Ganeto, Crockett e Renzi; Bolignano risponde con Caroti, Voskuil, Fabi, Powell e Taflaj. Il primo canestro è di Viglianisi ed è una tripla ma Caroti risponde subito con il jump dalla media (3-2). Dopo il libero di Viglianisi, Caroti risponde con una tripla appoggiata al tabellone ma ancora Viglianisi, con 5 punti di fila, riporta Trapani sul 9-5 a 6’26’’ dalla prima sirena. Il break di 6-0 di Reggio, con le triple di Caroti e Powell, porta gli ospiti sull’11-13 a 4’ dalla fine. Il canestro di Powell, che vale l’11-15 costringe Ducarello al primo time-out del match. Al rientro in campo Powell realizza ancora da 3 e porta la Viola sul +7: 11-18 a 1’50’’. Dall’altra parte Tavernelli segna entrambi i liberi ma Caroti risponde con una bomba (13-21). Break di 5-0 di Trapani grazie al jump di Tavernelli ed alla tripla di Filloy: al 10’ è 18-21.

In avvio realizza Viglianisi ma prima Fabi con un 2/2 dalla lunetta e poi Guariglia siglano il 20-25 a 7’10’’dalla pausa lunga. Canestro da 2 di Crockett e tripla di Fabi: 22-28 che diventa 22-30 col canestro da sotto dello stesso Fabi. La tripla di Caroti vale il +11 per Reggio Calabria: 24-35 a 4’ dalla fine. Parziale di 5-0 per Trapani con la tripla di Ganeto ed il canestro di Renzi e time out immediato di Bolignano: 29-35 al 17’. Al rientro, con la tripla di Crockett ed il canestro di Renzi, Trapani si riporta sul -1 (34-35 a 1’20’’). Voskuil interrompe il break negativo (0-10) con un tiro libero ma dall’altra parte Crockett impatta sul 36-36. Ancora Crockett dalla media cristallizza il punteggio sul 38-36 al 20’.

Rossato realizza in avvio il 38-38 ma, Crockett dalla media e Tavernelli in contropiede, siglano il 42-38. La terna fischia un fallo tecnico a Voskuil che Trapani capitalizza con il piazzato di Renzi: 44-38 a 7’30’’. Viglianisi realizza dalla lunetta ma Caroti da 3 sigla il 46-43. A 6’ dalla fine il canestro più fallo di Renzi riporta Trapani sul +6 (51-45) che diventa + 8 col canestro da sotto di Ganeto. Realizza Caroti ma la tripla di Viglianisi vale il massimo vantaggio per Trapani: 56-47 a 4’30’’ dalla terza sirena. Powell realizza il 56-49 e time out per coach Ducarello. Massimo vantaggio Trapani (+11) subito neutralizzato dalla tripla di Fabi che vale il 60-52. Ad 1’ dalla fine Crockett realizza in contropiede il 62-52 e Bolignano chiama una sospensione. Renzi realizza 3 punti di fila: al 30’ è 65-52.

Renzi in avvio sigla il 67-52 ma risponde subito Voskuil dai 6.75 (67-55). Parziale di 4-0 per Trapani: 71-55 a 7’30’’ dalla fine. La tripla di Voskuil vale il -12 (75-62) ma il 2/2 ai liberi di Renzi vale il 77-62 a 5’50’’. Si segna da una parte e dall’altra ma al 37’ Trapani è sul +16 (80-64). Il tap-in di Renzi e la schiacciata di Crockett valgono l’86-68. gli ultimi 100’’ servono solo per le statistiche: Trapani batte Reggio Calabria 89-73.

IL TABELLINO

Lighthouse Trapani – Viola Reggio Calabria: 89-73 (18-21; 38-36; 65-52; 89-73)

Lighthouse Trapani: Ondo Mengue 3 (1/2; 0/1), Mays ne, Renzi 25 (9/14), Filloy 3 (0/2; 1/3), Crockett 25 (10/11; 1/4), Costadura, Tavernelli 8 (2/5; 0/3), Viglianisi 18 (2/4; 3/5) Simic, Ganeto 7 (2/3; 1/4), Longo. All.: Ugo Ducarello; Ass.: Matteo Jemoli, Daniele Parente.

Viola Reggio Calabria: Taflaj 2 (1/1; 0/1), Caroti 19 (2/2; 5/8), Fabi 16 (3/7; 2/9), Rossato 8 (4/8; 0/2), Ciccarello ne, Guariglia 2 (1/2), Guaccio ne, Voskuil 11 (1/3; 2/7), Marino ne, Marulli 3 (0/3, 1/2), Powell 12 (3/10; 2/4), Babilodze ne. All.: Domenico Bolignano; Ass.: Pasquale Motta, Gaetano Rosace.

Arbitri: BENEDUCE NICOLA di CASERTA (CE); MAROTA GIAMPAOLO di SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP); BUTTINELLI ALESSANDRO di CERVETERI (RM)

 Spettatori: 2000 circa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here