Trapani: arriva il difensore Lorenzo Carissoni

617

Perfezionato l’ingaggio del difensore Lorenzo Carissoni, che arriva al Trapani dal Torino in prestito temporaneo con diritto di opzione e contro opzione.[su_spacer]

Terzino di spinta, classe 1997, Carissoni è cresciuto calcisticamente nel Pontisola dove ha militato fino al 2015 disputando anche, nella stagione 2014-15, un ottimo campionato di Serie D. Nell’estate 2015 viene ingaggiato dal Torino e diventa subito uno dei protagonisti del campionato Primavera. Con i granata colleziona 32 presenze totali ed 1 gol tra campionato, Youth League, Supercoppa e Viareggio Cup. Nella stagione appena conclusa il difensore lombardo, oltre ad aver conquistato anche diverse convocazioni con la nazionale italiana under 19, ha vinto la Supercoppa Primavera.[su_spacer]

A Spiazzo già da alcuni giorni, ieri Carissoni è stato impiegato da mister Serse Cosmi nella prima amichevole stagionale del Trapani contro il Val Rendena ed ha segnato una rete. Ed ecco il suo commento sulla gara: “Era la prima volta che giocavo con il 3-5-2, è stato molto faticoso, ma questo è un modulo che ti permette anche di fare gol. Era la prima partita col Trapani, naturalmente non è subito facile intendersi con i compagni, capire bene le consegne del mister. Però mi è capitata un’occasione ed ho fatto gol”.[su_spacer]

Per Carissoni l’esperienza che si accinge a fare è importante: “Arrivando dalla Primavera è un salto molto grande, è un calcio totalmente diverso. Per me la chiamata del Trapani, una Società importante, è stata inaspettata. Sono molto fiducioso per quest’anno”. L’impatto con compagni e staff tecnico è stato positivo: “Mister Cosmi ha una sua idea di calcio e la sta esprimendo già con i suoi primi messaggi su come deve essere il suo calcio ed i suoi giocatori. Il gruppo è disponibile, ognuno fa il suo compito, c’è una grande disponibilità a collaborare”. Ed il suo impegno lo sintetizza così: “Faremo il massimo per gli obiettivi che si pongono per la stagione. Credo molto in questo gruppo che, secondo me, ha le stesse potenzialità di quello dello scorso anno”.

SHARE