“Un giorno per la nostra città“: Il Trapani Calcio a sostegno dell’ambiente

193

“Questa è la nostra passione, questa è la nostra terra. Amiamole”. E’ lo slogan che il Trapani Calcio ha scelto per una campagna di sensibilizzazione al rispetto dell’ambiente, attraverso la proiezione di un video sui propri canali (internet, facebook, twitter) e nel corso di tutte le iniziative che coinvolgono la Società.

Il Trapani Calcio partecipa così all’ultimo degli appuntamenti del progetto “Un giorno per la nostra Città”, promosso dalla Lega Serie B, con il patrocinio dell’Associazione Italiana Calciatori, dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani, dedicato questo mese al decoro urbano: da febbraio a maggio tutti i club di serie B hanno dedicato un giorno al mese a favore dell’infanzia (a febbraio), della terza età (a marzo), dei diversamente abili (ad aprile) e del decoro urbano (a maggio).

“Un giorno per la nostra Città” rientra all’interno di un progetto più ampio denominato “B Italia – Piattaforma per la valorizzazione territoriale”:  B Italia identifica da un lato la Rappresentativa dei migliori giovani talenti che disputano il Campionato di Serie B e, dall’altro, il brand attraverso il quale la Lega intende valorizzare la cultura, l’arte, il paesaggio e le tipicità dei territori che ospitano i club di Serie B, con l’obiettivo di restituire allo sport del calcio una dimensione più umana e vicina alla propria comunità.

Il progetto B Italia è stato presentato il 20 gennaio scorso presso la sede dell’Anci ed ulteriormente arricchito il 2 aprile a Siena con la presentazione di una serie di progetti legati alla valorizzazione del territorio. Si articola in cinque moduli: Scuola e Formazione, Socialità e Territorio, Ambiente e Paesaggio, Tesori d’Arte e Cultura, Tipicità e Alimentazione.

Ogni modulo produce una serie d’iniziative, coordinate e collegate tra loro. “Un giorno per la nostra Città” rientra nel modulo Socialità e Territorio.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here