Valderice da infarto! Tre punti allo scadere e che arrivano dalla panchina

3070

Partita vietata ai deboli di cuore. Al “Crocci Stadium” il Valderice supera allo scadere, al 97′, un’ottima S.C. Mazarese che si prende tutti i complimenti da parte di tutti gli addetti ai lavori neroverdi. Tre punti che mantengono vive le speranze le speranze di una promozione diretta in I Categoria, nonostante San Giorgio Piana e Gibellina non sbaglino un colpo. Valderice che sblocca il risultato al 12′ con un autogol di un difensore giallorosso che mette la sfera alle spalle del proprio portiere. Il tutto parte da un’azione ben manovrata e del cross di Di Napoli. La Mazarese non ci sta, propone un buon calcio e al 25′ parità ristabilità, complice una sbavatura in fase di impostazione di Zahrane: contropiede ospite fulmineo e l’autogol questa volta fa sorridere l’undici ospite. 1-1. Segue un momento di studio che si protrae fino alla fine della prima metà di gioco.

Nella ripresa monologo valdericino, si gioca in una sola metà campo. Il Valderice vuole fortemente i tre punti, anche a costo di scoprirsi e lasciare agli avversari l’incombenza del contropiede. Questo però non accadrà mai. Sembrerebbe una giornata sfortunata perché ci si mette anche di mezzo la sfortuna con una traversa di Trapani direttamente su punizione. I cambi si rivelano decisivi però perché Basciano mette a disposizione della squadra tutta la sua qualità, così come Grippo che fa la cosa più importante, ossia quella di firmare il successo al 97′ con un super gol da fuori area, con la difesa mazarese scoperta. E’ delirio a Crocci. Il Valderice passa e lo fa all’ultimo respiro, nella maniera più bella e goduriosa.

Incontenibile la gioia del Presidente, Giuseppe Messina: «E’ stato un Valderice tutto cuore. Sono felicissimo di guidare questo gruppo meraviglioso. I complimenti vanno anche alla Mazarese, in grado di metterci in difficoltà, e che non merita assolutamente la classifica. Voglio applaudire i miei ragazzi, tutti, quelli che entrano a gara in corso e che lottano e sudano fino alla fine per questa maglia e per un obiettivo, quello della I Categoria. A fatica dimenticherò un pomeriggio come quello di oggi».

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here