Valderice inizia l’anno col botto, 3-0 alla Juvenilia. Corso e Rondello: “adesso vogliamo il primo posto”

1013

Inizia alla grande il 2017 per il Valderice Calcio, che si aggiudica il derby trapanese con la Juvenilia.

I neroverdi impiegano 14 minuti a mettere in cassaforte la partita, al 3′ è Davide Saverino ad aprire le marcature, dopo una sua prima conclusione a rete ribattuta, riesce nuovamente ad impossessarsi della sfera e mettere a segno il gol del vantaggio, al 6′ Roberto Trapani firma il 2-0 con una grandissima botta da fuori aria che si infila potente all’incrocio dei pali, a chiudere le marcature al 14′ è il solito bomber Giovanni Corso, che scatta in profondità, raccoglie il pallone lanciato da Saverino a scavalcare la difesa e da fuori area sigla il definitivo 3-0, con questo gol si conferma sempre più capocannoniere del Valderice, con più gol segnati che presenze stagionali.
«La partita è stata intensa e molto fallosa – dichiara lo stesso Corso – siamo stati bravissimi a sbloccarla subito e segnare tre reti, per poi gestire ed imporre il nostro gioco, e soprattutto rendere inutili gli attacchi avversari nei minuti a seguire».
A completare la gioia del Valderice nella decima giornata del campionato di seconda categoria , il mezzo passo falso del Gibellina, primo in Classifica da quasi tutta la stagione, che pareggia in casa con il Real Santa Ninfa e vede riavvicinarsi più minacciosa che mai la formazione valdericina a solo un punto, proprio alla vigilia dello scontro diretto di domenica prossima.
Siamo prontissimi a questo match dichiarano a gran voce Corso e Yuri Rondello: « Ci prepariamo sempre partita dopo partita, ed in questo caso la sfida con il Gibellina sarà ancora più affascinante, poiché abbiamo la consapevolezza che con una vittoria saremo primi in classifica, che da inizio stagione è il nostro principale obbiettivo. I nostri avversari sono forti, realizzano tanti gol e fino ad ora hanno subito solo quattro reti, quindi massima fiducia in noi stessi, ma allo stesso tempo concentrazione e piedi per terra».
Dunque il morale è altissimo, le premesse sono positive, nonostante Rondello, colto dall’entusiasmo, dichiari di sentirsi già pronto a giocare questa partita domani, si aspetterà domenica prossima, l’appuntamento è per le ore 14:30 al provinciale di Crocci, sfida per il primo posto, che vedrà darsi “battaglia” Valderice e Gibellina, due squadre che fino ad oggi hanno dimostrato sul campo di essere le migliori della categoria.

SHARE