Verso Virtus Bologna-Pallacanestro Trapani. Renzi: “Vogliamo ben figurare”

123

Virtus Bologna-Pallacanestro Trapani (ore 18.30) sarà la prima amichevole che la formazione granata disputerà questa settimana. La gara si svolgerà ad Anzola, nei pressi di Bologna.

Virtus Bologna e Pallacanestro Trapani si sono affrontate quattro volte nella loro storia. Le prime due risalgono alla stagione 1991/92, in cui la Pallacanestro Trapani partecipò per la prima e unica volta al campionato di A/1. Il 27 ottobre del 1991, alla settima giornata, Knorr Bologna-Pallacanestro Trapani finì 93-81 (per i granata 22 punti di Alexis, 20 di Shasky, 12 di Piazza, 11 di Castellazzi, 8 di Tosi e Cassì). Il 16 febbraio del 1992 Pallacanestro Trapani-Knorr Bologna ebbe il risultato finale di 91-111 (il non ancora 18enne Gus Binelli realizzò 6 punti con la maglia di Bologna; per Trapani, Tosi 4, Cassì e Martin 6, Piazza 17, Shasky 28, Alexis 30). In quella stagione la Virtus Bologna era allenata da Ettore Messina, Trapani da Giancarlo Sacco. Nella stagione 2004/2005, invece, queste due formazioni si sono affrontate in Legadue. Giordano Consolini era coach della Virtus e Luca Banchi dei granata. Alla quarta giornata (24 ottobre 2004), Caffè Maxim Bologna-Banca Nuova Trapani terminò 78-63. Nel girone di ritorno, alla diciannovesima giornata, Banca Nuova Trapani-Caffè Maxim Bologna (30 gennaio 2005) finì 85-79. Curioso che in questi due incontri vestisse la maglia della Virtus anche Daniele Parente, attuale istruttore nel settore giovanile della Pallacanestro Trapani. Da sottolineare che fra i giocatori che hanno vestito entrambe le maglie, oltre a Gus Binelli, c’è Riccardo Morandotti.  Ma il vero ex della gara odierna è Lino Lardo. Il nostro coach ha seduto sulla panchina della Virtus Bologna tra il 2009 e il 2011.

Dell’amichevole di questo pomeriggio, ha parlato il pivot della pallacanestro Trapani Andrea Renzi: “Nel torneo di Reggio Calabria, abbiamo mostrato dei progressi rilevanti, giocandocela alla pari contro un’altra squadra del massimo campionato come l’Orlandina e battendo Agrigento. Peraltro, questi risultati sono arrivati giocando una buona pallacanestro e questo è un dato che ci soddisfa. Adesso, abbiamo davanti a noi altre quattro partite difficili, che rappresenteranno altrettanti test importanti. Iniziamo da quella di oggi contro la Virtus Bologna, un squadra di cui conosciamo ovviamente il prestigio e le forza. Siamo pronti, vogliamo ben figurare. Poi, ci tufferemo nell’avventura portoghese. Difficoltà per i tanti impegni ravvicinati? Direi che costituiscono un ottimo viatico per il campionato: arriveremo pronti al 5 ottobre”.

I CONVOCATI

Patrick Baldassarre, Stefano Bossi, Thomas J.  Bray Jr, Francesco Conti, Giangiacomo De Vincenzo, Chris Evans, Riccardo Felice, Giancarlo Ferrero, Guido Meini, Andrea Renzi, Emanuele Urbani.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here