Virtus Trapani, esordio in casa contro Sant’Agata

159

E’ una Virtus Trapani profondamente rinnovata quella che si appresta ad esordire nel girone Nord della serie D regionale, dopo la retrocessione dello scorso anno ed il ripescaggio di fine estate.

Intanto nella guida tecnica, passata da Giacomo Genovese, transitato alla Green Basket Palermo, a Massimo Cardillo. Poi nel roster, notevolmente ringiovanito rispetto alla scorsa stagione con diversi elementi validi che sono andati via come Francesco Pollina, passato ad una squadra della provincia di Parma, Andrea Leone e Lorenzo Genovese in prestito in serie C ad Alcamo.

A parte Alessio Perrone, classe 1992, che sarà il capitano della squadra, verrà dato spazio ad elementi molto validi provenienti dalla Pall. Trapani, come Vitta, Sarro, Vultaggio e Solina, e sarà daro tanto minutaggio a ragazzi dell’under 18 che lo scorso anno sono diventati vice campioni regionali ed ai ragazzi del 2001 che si sono ben distinti la scorsa stagione nel campionato under 16.

Un campionato, quello di Serie D di quest’anno, che sarà livellato verso l’alto vista la presenza di numerose squadre che si sono notevolmente rinforzate rispetto alla scorsa stagione e nobili decadute, come Cefalù, che fino all’anno scorso militava in Serie B.

Già il primo test in programma domani, alle 19,00 in al PalaVirtus contro lo Sporting S. Agata, sarà un test notevolmente impegnativo vista la presenza nel roster della squadra messinese, neopromossa in serie D, di elementi di notevole spessore.

L’obiettivo della Virtus, nel trentennale della sua fondazione, non potrà che essere quello di una salvezza tranquilla, da conseguire attraverso al crescita dei suoi giovani ed il consolidamento della società nel panorama cestistico regionale.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here